Windows 10: reset del Windows Update

Talvolta è necessario eseguire il reset del client Windows Update, come ad esempio nel caso in cui a causa di un blocco del sistema o di taluni servizi relativi alla gestione degli aggiornamenti si verifica la corruzione di uno o più file dati.

Per informazioni sulle operazioni di reset del client Windows Update si veda la KB971058 How do I reset Windows Update components? che fornisce indicazioni circa il reset manuale dei componenti di Windows Update oltre alla possibilità di scaricare il tool WindowsUpdate.diagcab che permette la verifica e il controllo in modo automatizzato.

Di seguito uno script per eseguire le operazioni di reset basandosi sulle indicazioni della KB971058 che andrà eseguito coi privilegi di amministratore locale e che provvederà oltre al reset dei componenti di Windows Update anche a quello dello stack di rete, al clear della cache delle definizioni di Windows Defender, al reset delle configurazioni relative a WSUS, all’aggiornamento delle Group Policy computer e al riavvio del computer al termine delle operazioni.

REM Arresto dei servizi
net stop bits
net stop wuauserv
net stop appidsvc
net stop cryptsvc
net stop msiserver

REM Eliminazione delle definizioni di Windows Defender
“%PROGRAMFILES%\Windows Defender\MPCMDRUN.exe” -RemoveDefinitions -All

REM Eliminazione dei file log e della cache di Windows Update
del “%ALLUSERSPROFILE%\Microsoft\Network\Downloader\qmgr*.dat”
rmdir /S /Q %windir%\softwaredistribution
rmdir /S /Q %systemroot%\system32\catroot2

REM Reimpostazione delle policy di default del firewall
netsh advfirewall reset

REM Reset dell’IPv4 eIPv6
netsh interface ipv4 reset
netsh interface ipv6 reset

REM Reset del WinSock
netsh winsock reset

REM Riavvio dei servizi
net start bits
net start wuauserv
net start appidsvc
net start cryptsvc
net start msiserver

REM Aggiornamento delle Group Policy Computer
gpupdate /target:computer /force

REM Riavvio del rilevamento server WSUS
wuauclt.exe /resetauthorization /detectnow

REM Riavvio del sistema
shutdown -r -t 0

[Update 01]

Un altro tool che può tornare utile nella correzione di eventuali problemi correlati agli aggiornamenti automatici lato client è il System Update Readiness tool oltre all’utility nativa DISM. A riguardo si veda la KB947821 Fix Windows Update errors by using the DISM or System Update Readiness tool.

Questa voce è stata pubblicata in Windows. Contrassegna il permalink.