Salvare l’attivazione di Windows 7

Questa guida vale solo se la configurazione hardware del computer rimate inalterata, altrimenti si deve comunque eseguire l’attivazione online.

 

1) Prima di formattare fare il backup dei seguenti file del sistema già attivato:

%SystemDrive%/Windows/ServiceProfiles/NetworkService

/AppData/Roaming/Microsoft/SoftwareProtectionPlatform/tokens.dat

%SystemDrive%/Windows/System32/spp/tokens

/pkeyconfig/pkeyconfig.xrm-ms

Per Windows 7 x64 fare il backup anche di questo file:

%SystemDrive%/Windows/SysWOW64/spp/tokens/

pkeyconfig/pkeyconfig.xrm-ms

2) Installare il sistema operativo senza inserire alcun seriale e togliere il segno di spunta dalla casella relativa all’attivazione online.

3) Una volta avviato il sistema operativo, aprire la pagina dei servizi di windows digitando services.msc nello spazio Cerca programmi e file del menu Start di windows e arrestare il servizio Protezione software (sppsvc.exe).

4) Andare nelle cartelle del punto 1 e cancellare i files tokens.dat epkeyconfig.xrm-ms e sostituirli con quelli salvati precedentemente.

Per poter cancellare i file bisogna diventare proprietari degli stessi:

1.Scaricare questo file

2.Fare doppio click su InstallTakeOwernship

3.Fare click con il tasto destro del mouse sulla cartella da modificare e scegliere Take Owernship

5) Avviare nuovamente il servizio Protezione Software

6) Attivare il seriale in vostro possesso eseguendo il Prompt dei comandi (tasto Win+R, scrivere cmd + Invio) con privilegi di amministratore e digitando:

slmgr.vbs -ipk xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx dove al posto delle x va inserito il seriale.

7) Verificare la riuscita dell’attivazione digitando sempre dal prompt:

slmgr.vbs -dlv

oppure

slmgr.vbs -dli

Si può verificare inoltre premendo Tasto win+Pausa.

 

Questa voce è stata pubblicata in Software e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento